Creo Parametric: la soluzione CAD 3D per la progettazione meccanica

Creo Parametric

Creo Parametric: la soluzione CAD 3D per la progettazione meccanica

Una delle sfide più importanti della progettazione meccanica è quella di riuscire a realizzare simulazioni e modelli 3D quanto più realistici possibile. Non solo estetica e design, ma anche funzionalità, efficienza, meccanizzazione e risposta a sollecitazioni esterne, per verificarne resistenza e funzionalità.

Per accogliere questa sfida, è importante avvalersi di soluzioni professionali che permettano di intervenire più volte sui progetti, ottimizzando tempi e costi. Tra i principali software per la progettazione meccanica, Creo Parametric si distingue per la sua rapidità, permettendo di realizzare in maniera semplice superfici di design parametriche.

Cos’è Creo Parametric

Ex Pro-Engineer, Creo Parametric è stato il primo software per la modellazione solida parametrica ad essere distribuito sul mercato. Realizzato da PTC (Parametric Technology Corporation) e rilasciato nel 2011, Creo è una soluzione CAD, CAM e CAE 3D parametrica per ambiente Windows, ideale per progettazioni che richiedono modellazione solida, modellazione e disegno di assiemi, modellazione parametrica, superfici e analisi di elementi finiti.

Utilizzando questo software è possibile realizzare modelli tridimensionali di oggetti reali, andandoli a stressare e movimentare, così da poterne osservare i comportamenti all’interno di un ambiente reale, anche in base alla specifica finalità di utilizzo.

Creo Parametric è dotato di quasi 1000 estensioni complementari che lo rendono uno strumento indispensabile all’interno di questo settore. Il software permette di seguire lo sviluppo del prodotto dall’idea alla produzione, intervenendo in ogni fase e permettendo al cliente di ottenere un prodotto estremamente innovativo e di qualità, contenendo i costi di progettazione e produzione, e ottimizzando i tempi. Con Creo, infatti, il progettista verifica ogni fase, proseguendo nelle varie tappe di realizzazione solo a seguito di un’analisi specifica e personalizza delle funzionalità del progetto in questione.

Principali funzionalità del software per la progettazione meccanica

Grazie a quasi 1000 estensioni che completano le sue caratteristiche base, questo software risponde a ogni esigenza di progettazione meccanica. Le principali funzionalità di Creo Parametric sono:

  • Progettazione di parti ed assiemi 3D. Sono presenti tutte le principali funzionalità per lavorare professionalmente a progetti 3D. Inoltre, il software dispone di ulteriori specifiche come progettazione generativa, realtà aumentata, additive manufacturing MBD (model-based definition), progettazione intelligente e connessa. La struttura del software permette di avere sempre lo stesso livello di performance e intervento, anche con l’inserimento di componenti più complessi. Include inoltre disegno 2D, rendering e animazione 3D, funzionalità di simulazione di base e gestione degli assiemi.
  • Analisi. Utilizzando Creo Parametric è possibile svolgere diverse tipologie di analisi, come strutturale, termica, modale, del movimento, del riempimento di stampi, di fatica, della distanza e del creepage e fluidodinamica computazione. In questo modo è possibile verificare la risposta della simulazione 3D secondo diversi aspetti, intervenendo tornando alla fase della produzione laddove necessario ed evitando perdite economiche e di tempo;
  • Produzione. Anche questa fase è facilmente gestibile da Creo, con il supporto di alcune utili estensioni. Con l’additive manufacting è possibile stampare con facilità su diverse stampanti, senza avvalersi di software terzi ed evitando così eventuali problematiche di incompatibilità. Inoltre, grazie a soluzioni come Creo NC e Creo Tool Design è possibile ottenere velocemente una lavorazione migliore e massima precisione nella progettazione di stampi e utensili, nella lavorazione di stampi, per la fresatura multi-superficie e la tornitura a quattro assi.
  • Windchill, per una gestione e un accesso completo e collaborativo al ciclo di vita di un prodotto. Grazie a questa innovativa integrazione di Creo Parametric è possibile semplificare il processo di sviluppo, ottenendo importanti risultati in termini di tempo ed efficienza delle prestazioni. Grazie a Windchill è possibile collaborare a distanza allo stesso progetto, condividendo dati e informazioni in sicurezza; ottenere una semplificazione degli aggiornamenti, così da evitare blocchi e interruzioni del ciclo produttivo; accedere a un’implementazione flessibile, in locale o in Saas; avere un monitoraggio sempre attivo, per una amministrazione e un supporto maggiormente diretti; progettare in maniera semplificata grazie a un’architettura moderna che gestisce e ottimizza i dati, anche in larga scala. Secondo l’azienda, grazie a Windchill è possibile lavorare al 200% di progetti in più, con una riduzione dei costi del 40% per scarsa qualità e un miglioramento del 20% in termini di efficienza e sviluppo;
  • Altre funzionalità. Alle principali, si aggiungono altre importanti funzionalità che semplificano la gestione e l’organizzazione del lavoro, come la possibilità di eseguire illustrazioni tecniche, i dati del prodotto, le performance advisor e la progettazione generativa, che unisce generative design e intelligenza artificiale. Questo software ha la capacità di generare autonomamente progetti partendo dall’indicazione di requisiti sistematici di progettazione. Gli ingegneri guidano così la macchina nella realizzazione del progetto, specificandone i parametri, ottenendo ottimi risultati in tempi brevi.

Progettare con Creo

Come studio di progettazione meccanica ci avvaliamo del software Creo Parametric sfruttandone diverse potenziali, come progettazione 3D, disegno 2D, progettazione di lamiere, meccanismi, parti in plastica, strutture e saldature, dispositivi di fissaggio, ma anche industrial design, reverse engineering e molto altro.

Le estensioni Creo che maggiormente utilizziamo nei nostri progetti sono:

  • Creo Tool Design Extension (TDO), ideale per l’ottimizzazione della progettazione degli stampi industriali. Con questo tool è possibile progettare stampi e colate a una o più cavità, in maniera semplice e veloce, senza tralasciare l’elevata qualità del risultato. TDO permette infatti di prevedere eventuali distorsioni o criticità, facilitando l’intervento già in questa fase;
  • Creo Simulate Extension, dotato di funzionalità di analisi degli elementi finiti, permette di effettuare simulazioni sui prototipi 3D, andando così a osservarne i comportamenti all’interno degli ambienti reali. Grazie a questa estensione è così possibile prevedere eventuali errori in anticipo rispetto ai tempi di industrializzazione;
  • Creo Mechanism Dynamics, un’integrazione che consente di eseguire analisi dinamiche del movimento, come attrito, gravità e forze esterne. Attraverso un’interfaccia semplice e intuitiva è possibile valutare il progetto sotto forze statiche e dinamiche, simulando molle, ammortizzatori, cinghie e ingranaggi. Con Creo Mechanism Dynamics è così possibile simulare oggetti complessi e innovativi, intervenendo su eventuali problematiche nella fase di progettazione. Ciò permetterà di risparmiare denaro in caso di eventuali problematiche e malfunzionamenti che potrebbero emergente in fase produttiva.

Con Creo abbiamo dato vita a diversi progetti, come le casse RCF, l’assale anteriore per trattore e la macchina per la lavorazione etichette.

Per ogni nostro progetto sfruttiamo competenza, esperienza e i migliori software sul mercato per dar vita nuovi progetti, senza sottovalutarne performance, estetica, costo e finalità di utilizzo.

Condividi questo post